fbpx

Condizionatore pompa di calore: scalda e rinfresca

condizionatore pompa di calore

Un condizionatore pompa di calore, oltre a rinfrescare l’ambiente può anche scaldarlo: genera aria fredda ma anche aria calda

Quando si deve scegliere la climatizzazione di casa, l’offerta di mercato è molto ampia e spesso genera confusione. In questo articolo cerchiamo di darti qualche informazione in più per valutare tra le varie offerte.

Funzionamento pompa di calore

Partiamo dal presupposto che i condizionatori con pompa di calore, non generano calore ma lo trasferiscono.
Producono energia termica sfruttando sorgenti esterne (aria) e sfruttano questa energia  prodotta per riscaldare o raffreddare.

La pompa di calore dei condizionatori, infatti preleva l’aria calda dall’esterno e lo trasporta all’interno dell’ambiente alla temperatura prescelta. Con lo stesso principio, preleva l’aria fredda dall’esterno  e la scalda per rimetterla pulita  nelle nostre case.

Differenza tra condizionatori tradizionali o condizionatore pompa di calore con  inverter

I classici condizionatori  lavorano in base alla potenza erogata e regolano la temperatura dell’ambiente attraverso l’accensione o lo spegnimento del compressore. Ciò comporta un maggior dispendio energetico.

I più moderni condizionatori (inverter) invece lavorano sulla potenza erogata variabile in funzione della temperatura impostata. Quindi sono in grado di modificare la potenza in base alla temperatura dell’ambiente ottimizzando il consumo di potenza elettrica.

I condizionatori inverter infatti, raggiunta la temperatura ideale, rallentano la velocità del motore e funzionano al minimo per mantenere costante il comfort abitativo. Il fatto di non raggiungere picchi di potenza permette di garantire il massimo comfort con il minimo dispendio energetico.

Le differenze principali tra condizionatore on-off e inverter sono:

  • consumi energetici: negli inverter la velocità di rotazione del compressore viene regolata costantemente per avere prestazioni ottimali. In quelli on-off, il compressore lavora alla massima potenza fino al raggiungimento della temperatura e poi si spegne. Nel momento in cui dovrà ripartire tornerà a lavorare alla massima potenza. Le continue variazioni di temperatura che comportano l’accensione e lo spegnimento del macchinario si trasformano in continui picchi di consumo elettrico.
  • comfort: gli inverter, mantenendo costante la temperatura, assicurano maggior comfort
  • rumorosità: Grazie al fatto che, una volta raggiunta la temperatura desiderata, l’inverter rallenta, anche la rumorosità resta ridotta al minimo. I più moderni inverter pompa di calore hanno anche la funzione “silenzioso”.

Siamo sempre alla ricerca di soluzioni per garantire il miglior comfort abitativo con il minimo dispendio energetico

Consumo condizionatore inverter pompa di calore

Le pompe di calore funzionano con energia elettrica ma tieni presente che quelli di nuova generazione hanno consumi ridotti.
Anche per questo motivo, le pompe di calore stanno prendendo sempre più piede nelle case degli italiani, soprattutto quando si parla di ristrutturazione di vecchi impianti di riscaldamento.
I climatizzatori a pompa di calore, come accennato precedentemente, sono la scelta più vantaggiosa a livello di consumo energetico. Oltre a garantire raffreddamento in estate e riscaldamento in inverno, le nuove tecnologie di questi macchinari, una volta raggiunta la temperatura impostata, attivano un funzionamento al minimo per mantenere costante la temperatura dell’ambiente. Ciò comporta un minor consumo rispetto a i classici condizionatori.

Funzioni dei condizionatori con pompa di calore

Numerosi sono i vantaggi nell’acquisto di  un condizionatore pompa di calore:

  • controllo della temperatura: scaldano l’aria in inverno e la raffreddano in estate
  • regola l’umidità della stanza (funzione deumidificatore)
  • ottimizza la portata d’aria
  • pulisce l’aria (filtrazione). Esistono modelli con speciali filtri HEPA proprio per chi soffre di allergie, asma o problemi respiratori.

Siamo specializzati nell’ installazione e manutenzione di condizionatori. Tra i nostri marchi annoveriamo Daikin, Toshiba, Samsung e Viessmann.

Bonus condizionatori 2022

Sai che puoi usare il bonus condizionatori 2022 per l’acquisto del tuo nuovo macchinario?

I bonus climatizzatori sono diversi, a seconda della tipologia di intervento che dovrai affrontare ed è rivolto ai contribuenti che abbiano acquistato un climatizzatore che sia in pompa di calore, che per il raffrescamento.

Per ottenere la detrazione non è necessario che l’acquisto del condizionatore sia concomitante a un intervento di ristrutturazione.
La detrazione per il condizionatore varia in base all’ambito dell’acquisto.

NUOVA INSTALLAZIONE CLIMATIZZATORI:

  • Senza ristrutturazione: si può beneficiare della detrazione del 50% in caso di nuova installazione di condizionatore pompa di calore.  Le detrazioni IRPEF sono riservate alle opere di ristrutturazioni edilizie anche se non vi sia in corso una ristrutturazione, in quanto il prodotto stesso è considerato intervento di ristrutturazione.
  • Con ristrutturazione: la detrazione è al 50%. Durante una ristrutturazione o manutenzione straordinaria (su singole abitazioni o condomini) si può usufruire dell’agevolazione IRPEF se si acquistano mobili e grandi elettrodomestici in classe A+ (A per i forni), climatizzatori compresi.

 

SOSTITUZIONE CLIMATIZZATORI:

  • Bonus climatizzatori risparmio energetico: la detrazione è al 65% per i condizionatori con pompa di calore ad alta efficienza, che vanno a sostituire l’impianto di riscaldamento e vale per abitazioni private, uffici o negozi.
  • Bonus condizionatori con ristrutturazione edilizia: la detrazione è al 50% per i condizionatori a pompa di calore, anche non ad alta efficienza, ma che mirano al risparmio energetico ed è valida solo per le unità immobiliari residenziali.

 

Per gli interventi di ristrutturazione edilizia e riqualificazione energetica, vige l’obbligo di trasmissione dati all’Enea: ci occuperemo di tutto noi!
Per fruire della detrazione è necessario che i pagamenti siano effettuati con bonifico bancario parlante.

Se vuoi ulteriori informazioni non esitare a contattarci. Chiama lo 0363 305004 o compila il form sottostante per richiederle.

    Utilizzando questo modulo si acconsente alla memorizzazione e al trattamento dei dati da parte di questo sito web.

    Share:

    Share on facebook
    Facebook
    Share on twitter
    Twitter
    Share on pinterest
    Pinterest
    Share on linkedin
    LinkedIn

    Tabella dei contenuti

    Contattaci per avere maggiori informazioni!

      Utilizzando questo modulo si acconsente alla memorizzazione e al trattamento dei dati da parte di questo sito web.

      Leggi di più

      Post correlati