Temperatura acqua calda: imposta quella giusta per la tua caldaia!

temperatura acqua calda caldaia

Scegli la temperatura dell’acqua calda perfetta per la tua caldaia

Quando si tratta di impostare la temperatura della tua caldaia per l’acqua sanitaria (ACS), è facile sentirsi confusi, soprattutto considerando le diverse tipologie di caldaie disponibili sul mercato.
Regolando la temperatura dell’acqua calda in modo corretto si possono avere notevoli risparmi in bolletta evitando gli sprechi.

Noi di Termar 3000 siamo esperti nell’installazione e manutenzione di caldaie e condizionatori: puoi trovare qui consigli pratici su quale temperatura impostare, sia che tu abbia una caldaia tradizionale o una caldaia a condensazione, con sistemi di accumulo o per produzione istantanea.

Hai una vecchia caldaia e vuoi cambiarla?
Siamo rivenditori delle migliori marche sul mercato come Immergas, Baxi, Saunier Duval, Vaillant, Ariston, Viessmann.
Chiamaci per un sopralluogo ed una quotazione senza impegno!

Come risparmiare regolando la temperatura dell’acqua calda?

La regolazione della temperatura dell’acqua è importante per evitare sprechi e produrre il calore necessario.

Innanzi tutto è bene distinguere tra la produzione di acqua sanitaria e quella per il riscaldamento.

Per entrambe le temperature va impostata quella corretta, diversa in funzione della caldaia installata.

Per esempio, tenere una temperatura dell’acqua per uso sanitario troppo elevato non serve: in caso fosse troppo alta verrebbe miscelata con acqua fredda per raggiungere la temperatura desiderata senza rischiare di scottarci!

Così come, tenere una temperatura della caldaia per il riscaldamento troppo bassa non sarebbe sufficiente a scaldare in modo adeguato i caloriferi e quindi non riscalderebbero a sufficienza gli ambienti di casa.

Quindi per risparmiare sui costi in bolletta, sarebbe opportuno installare una caldaia a condensazione, più vantaggiosa in termini di consumo energetico, e impostare la temperatura corretta dell’acqua calda.

Questo accorgimento sulla regolazione della temperatura può farci risparmiare sino al 20% in elettricità. Inoltre, il vantaggio è anche a lungo termine garantendo il corretto funzionamento della caldaia.

Se non hai ancora una caldaia ad alta efficienza, richiedici una quotazione senza impegno.

Temperatura dell’acqua calda per uso sanitario in caldaie a condensazione

Il range di temperatura dell’acqua calda per uso sanitario va dai 45° ai 55°C.

Sotto i 45°C non riuscirebbe a garantire l’acqua calda confortevole sotto la doccia per esempio. Viceversa, sopra i 55° C sarebbe invece troppo calda e dovremmo miscelarla con l’acqua fredda per evitare di scottarci, con un consumo di energia inutile per il suo eccessivo riscaldamento.

Poi a seconda del tipo di caldaia, se con serbatoio di accumulo oppure a produzione istantanea, è preferibile impostare temperature leggermente diverse:

Temperatura acqua calda con produzione istantanea

Le caldaie per produzione istantanea forniscono acqua calda istantaneamente senza la necessità di un serbatoio, ma la produzione dell’acqua calda avviene solo dietro richiesta dell’utente.
In questo caso, è consigliabile impostare la temperatura dell’acqua calda intorno ai 50-55° C. Questo livello è adeguato per garantire acqua calda senza il rischio di sprechi energetici o scottature, poiché l’acqua viene riscaldata al momento dell’uso.

Temperatura acqua calda con sistemi per accumulo

In una caldaia con boiler per accumulo, la temperatura dell’acqua sanitaria può essere impostata a una temperatura più alta, solitamente intorno ai 60-65° C. Questo tipo di caldaia riscalda l’acqua e la conserva nel serbatoio, garantendo una riserva costante di acqua calda a disposizione. Tuttavia, è importante prestare attenzione poiché temperature troppo elevate possono comportare un aumento dei consumi energetici e il rischio di scottature.

Temperatura dell’acqua calda per uso sanitario in caldaie tradizionali

La temperatura per la produzione di acqua sanitaria in una caldaia tradizionale dovrebbe essere sotto i 60°C per evitare la formazione di condensa e mantenere la caldaia nelle condizioni ottimali. Se però a questa temperatura non si ottiene un buon risultato, è consigliabile sostituire la caldaia con una di nuova generazione.
Se vuoi godere degli Ecobonus e Bonus Casa 2023 ti devi affrettare perché siamo ormai a fine anno.

Acquistando una nuova caldaia ad alta efficienza puoi godere dei Bonus fiscali con detrazione fino al 65% della spesa.
Non farti scappare questa occasione!

Temperatura dell’acqua calda per il riscaldamento

In linea generale la corretta temperatura dell’acqua calda per il riscaldamento domestico si aggira fra i 60° e i 70° C per un impianto collegato a caloriferi tradizionali. Sotto questa soglia i termosifoni rimarranno tiepidi e non riusciranno a riscaldare gli ambienti di casa e oltre i 70°C i consumi salirebbero alle stelle!

Comunque, per il riscaldamento dell’ambiente, la temperatura dell’acqua impostata sulla caldaia varia a seconda del tipo di caldaia che possiedi:

Caldaie tradizionali

D’altra parte, le caldaie vecchio tipo funzionano al meglio con temperature più elevate, generalmente intorno ai 70-80°C. Tuttavia, questo comporta un maggiore consumo di energia e una minore efficienza rispetto alle caldaie a condensazione.

Caldaie a condensazione

La tecnologia più moderna ed efficiente lavora in modo ottimale con temperature più basse, intorno ai 60°C. Grazie alla loro capacità di recuperare il calore dal vapore acqueo presente nei gas di scarico, queste caldaie assicurano un risparmio energetico significativo senza compromettere il comfort termico. Impostando una temperatura oltre i 70° C si avrebbe un inutile aumento dei consumi e una formazione eccessiva di calcare compromettendone il buon funzionamento e facendo andare la caldaia in blocco.

Noi di Termar 3000 consigliamo sempre una buona pulizia della caldaia, fatta dal nostro personale specializzato. Chiamaci per programma la manutenzione.

Scegli la perfetta temperatura per l’acqua calda: risparmia sulla bolletta

Impostare la temperatura dell’acqua calda sulla tua caldaia non riguarda solo il comfort, ma ha un impatto diretto sui costi della bolletta energetica.

Sia che tu abbia una caldaia con boiler per accumulo o per produzione istantanea, la temperatura impostata influisce notevolmente sui costi energetici. Temperature troppo alte comportano un maggior consumo di gas o energia elettrica, influenzando direttamente la bolletta. Optare per una temperatura adeguata può tradursi in risparmi significativi senza compromettere la tua esperienza di comfort.

Termar 3000 ti guida nella scelta della caldaia migliore per le tue esigenze specifiche e per garantirti efficienza energetica e comfort in casa tua. 

Consigli pratici per risparmiare sull’acqua calda

  • Regola la temperatura in base alle necessità: durante i mesi più caldi, potresti ridurre leggermente la temperatura dell’acqua calda di 1 / 2 °C. In estate, un’impostazione leggermente più bassa può ridurre i costi senza compromettere la comodità.
  • Utilizza timer termostati programmabili: programmare la caldaia per riscaldare l’acqua solo quando necessario può ridurre significativamente i consumi energetici. Puoi impostare intervalli di tempo per avere acqua calda quando serve, evitando sprechi quando non è necessaria.
  • Isolamento termico: assicurati che tubature e serbatoi siano ben isolati. Ciò previene dispersioni di calore, mantenendo l’acqua calda più a lungo senza richiedere un riscaldamento frequente.
  • Manutenzione regolare: una caldaia ben mantenuta è più efficiente. Programma controlli periodici per garantire che tutto funzioni correttamente, riducendo così il consumo di energia.

Se hai bisogno di assistenza contattaci oggi stesso.
Il nostro team di tecnici specializzati è pronto ad aiutarti a ottenere il massimo dalle tue apparecchiature riducendo gli sprechi energetici.
Fai la scelta giusta per la tua comodità e per il miglior risparmio energetico!

Se vuoi ulteriori informazioni non esitare a contattarci. Chiama lo 0363 305004, scrivi all’indirizzo email: info@termar3000.it o compila il form sottostante per chiederle.

    Share:

    Facebook
    Twitter
    Pinterest
    LinkedIn

    Tabella dei contenuti

    Contattaci per avere maggiori informazioni!

      Leggi di più

      Post correlati

      condizionatori viessmann bergamo

      Condizionatori Viessmann: qualità affidabile

      Sei alla ricerca di un nuovo condizionatore? I condizionatori Viessmann rappresentano una scelta eccellente grazie alla loro affidabilità e qualità. In questo articolo, esploreremo le